giovedì 1 ottobre 2009

Capocorda e Risotto all'isolana



Slug
ha lasciato un commento al post di ieri.
Il suo è un invito che pubblico in
home page perché possano leggerlo anche i passanti distratti:

"Proposta per Domenica 11/10,ultimo giorno festa riso Isola Scala, partenza ore 10,00
P.
Brà pista ciclabile e percorsi alternativi vari, ci affidiamo al nostro Capo Corda, TI!
Partecipazione aperta a tutti i rampicatori delle creste del Carega e altri, speremo chel Ceo zuga fora. Si parla di 40 km.(+-).
Cosi te
smaltisi carne greve ed altro del giorno prima."

Alcune
precisazioni:
Nel corso della ferrata sul
Pasubio, Slug ha deciso che io fossi il CAPO CORDA.
"Ma
el capocorda i le schissa" meditò a voce alta Massimo riferendosi ai connettori dei cavi elettrici da apporre ai terminali dei conduttori.
Ecco dunque generato il termine ibrido ricavato dall'incrocio del mio lavoro (
elettricista più o meno) ed il CAPO CORDATA.
Per quanto riguarda domenica 11 ottobre non mi pare vero che
Slug mi serva la risposta su un piatto d'argento:
"vaghe ti che mi
vegno st'an che vien!".

1 commento:

  1. La fasemo st'an che vien! Sta qua l'è na ripicca.

    RispondiElimina