domenica 21 luglio 2013

Only fast

Realtà sfuocata - Il mondo visto con gli occhi di IronBrady subito dopo la frazione run
Quando tocco il bordo vasca per l'ultima volta, il crono oracola un only-fast 14'39". Spettacolo!
Scevro da fardelli allegorici caricati a pallettoni di inesperienza e forte del mio recente esordio nella triplice, inforco la bici a ritmo di only-fast.
Mi si incolla dietro un tapino che decide di diventare la mia ombra guardandosi bene dal darmi lo straccio di un cambio. Rallento e decido di aspettare il trenino della felicità, una mezza dozzina di ciclisti che viaggiano come un Intercity.
Andrebbe tutto bene se tra loro non vi fosse quello col cervello da ciclista che quando arriva il suo turno strappa rilanciando ad ogni curva e causando la perdita di alcuni preziosi vagoni. Perdo la ruota buona ai meno 2, chiudendo comunque la bike ai 35 di media. It's only-fast!
Picchia il sole padano del primo pomeriggio quando inizio la frazione run. Ripenso alla risata di Paolo, il massaggiatore sportivo, quando venerdì scorso mi aveva raccomandato di non maltrattare i miei polpacci contratti:
- Non correre per almeno una settimana...
- Cazzo Paolo, allora da domenica stop. Giuro. Ma domani non se ne parla, sono iscritto allo spint di Asola.
Il calore che sale dall'asfalto è da allucinazioni.
Allento la cerniera del body, subito ripreso da un giudice di 6 anni che mi ricorda il regolamento.
- Ma non hai pietà per tuo nonno???
Tra spugne imbevute d'acqua fredda infilate dappertutto e qualche decina di metri al passo, finalmente mi getto, scarpe comprese, sotto alla doccia posizionata appena oltre il gonfiabile.
1h 21'00" - It's only-fast!
___

8 commenti:

  1. Complimenti...
    Adoro la cattiveria di noi vecchi di emme...

    RispondiElimina
  2. Ne avessi avuto di più avrei fatto come il "ciclista con il cervello da ciclista"....a manetta fino a far scoppiare tutti i succhiaruote.
    Quando leggo le tue cronache vacanziere mi ritornano in mente le parole del Freccia.
    Agosto, montagna, ferie, ovviamente bici.
    Il ritmo è troppo alto. Gli dico "Stefano, porca puttana così sul Pramollo non ci arriviamo".
    "Siamo qua per allenarci, mica per divertirci".
    Grandioso ;)

    RispondiElimina
  3. "Siamo qua per allenarci, mica per divertirci"...grande :D
    Infatti in spiaggia alcuni si sono professati...ciclisti...al mio "io parto alle 0545 del mattino ogni due giorni"....mi hanno guardato con gli spalancati e poi...si sono eclissati...

    RispondiElimina
  4. Sed vel Laurentius dixit Paulus ?: - * Si autem ambulaveris non concurrentibus vobis*! - Insoma sta fermo. Errare humanum est!

    Ma Lorenzo o Paolo disse? :-** Camminerai correrai non arriverai! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito, l'amico di Max Formichina ha preso una lavata ieri in bicicletta...

      Elimina
  5. cor garagna è na cuccagna: sprinta, soffre e nun se lagna....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e te sei scordato pure quanto magna...

      Elimina