martedì 21 ottobre 2014

L'irreprensibile reperibile

Dedicato a chi, come me, per una settimana al mese vive la condizione dello "schiavo".
Virgolettato, of course, perché qualcuno non si prenda troppo sul serio.
Oh Dio dei Liberti, accoglimi tra le tue braccia....

4 commenti:

  1. GRANDIOSI, dove gli ai trovati?

    RispondiElimina
  2. Il video è stato condiviso su FB dal Gruppo dipendenti ENEL.
    Un successo!

    RispondiElimina
  3. ....non si nota un "vago" accento anconetano?
    ...mi sa che li conosco.
    Consiglio pure "Day vì after" e "Acqua e limò"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urca! La mia amica con il piede politicamente scorretto ��
      Sono fortissimi, oltre che totalmente incapaci di intendere e volere.
      Lavoro all'Enel e siamo tutti reperibili per cui la canzone, il video e marito e moglie (formidabili) ci rappresentano in pieno.
      Vado subito a cercare le canzoni....

      Elimina