sabato 3 gennaio 2015

Gluten Free

Bongo e gallette non impediscono alla Irma di infrangere il Protocollo

Mio figlio Mirco.
Il suo amico Matteo.
Mia mamma Irma.
Tutti hanno aderito al mio Protocollo "Gluten Free" [Liberiamoci dal Glutine].
La parola chiave é stata DISINTOSSICASSIONE, pronunciata in veneto classico, quello ignorante.
Appena ottenuto il mutuo per la spesa nei negozi bio, le nostre dispense si sono riempite di riso integrale, gallette, pasta di grano saraceno, marmellate Rigoni e tricheballache.
L'unica ad opporre resistenza é stata la Irma. Non comprendeva il valore del Protocollo. Lei voleva iniziare una dieta, una qualsiasi, purché si dimagrisse in fretta mangiando a volontà.
Per convincerla ho dovuto spiegarle il principio sul quale si basa l'intero Protocollo:
- prima de darghe la cera al paimento, bisogna lavarlo.
Ora siamo felici. Li osservo cenare con le gallette di riso mentre io suono il bongo.
E poi il Protocollo non é nemmeno così rigido...

3 commenti:

  1. Se fosse Ganja Free ci sto anch'io.

    RispondiElimina
  2. Se posso permettermi, leggermente stagionato come spinellone....

    RispondiElimina