sabato 23 gennaio 2016

Lui non lo sa

Lui non lo sa, ma io sono in gara.
Sono costretto ad accettare la sfida che mi ha posto il destino affiancandomi un balenottero più lento di me.
Lo doppio ogni ventina di vasche.
Al novantesimo passaggio metto la freccia ed accelero, voglio provare l'ultima soddisfazione prima di chiudere il programmato avanti e indrè fino alla terza cifra.
Lo passo ai meno cinque metri dallo stop.
Tre vasche sciolte per il rientro in soglia e questo ne approfitta.
Antisportivo. 
Gli ultimi venticinque li sparo a delfino, così, giusto per ristabilire la scala gerarchica.
E con tutta l'acqua clorata che ho imbarcato più che a bere devo correre in bagno...

9 commenti:

  1. Risposte
    1. Lui sconfitto su pedivella
      ma vincente di mascella
      ti sfida in rimata favella.
      Scende in lizza el Salumier
      padrino a latere el Guerrier
      testimone, io e sarò pacier.

      Elimina
  2. Era l'anno della rivincita...maledetto ginocchio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu e il Cactus insieme fate due ginocchia buone :-o

      Elimina
    2. Genuine Bastard Inside Service Pack 3

      Elimina
  3. @cactus - non è che mi capiti spesso di trovare un nuotatore più lento di me....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo faccio anch'io in bdc quando becco qualche settantenne :o)

      Elimina
    2. Non provarci con me ;)

      Elimina
  4. Signor Nafta, verrei solo x vincere.
    Ma non c'ho le parole nella penna...

    RispondiElimina