sabato 16 gennaio 2016

ScorzaDura


ScorzaDura mi costringe a Peschiera senza bici. Notevole la vista lago dalla finestra della cardiologia.
Come quando pulisci i filtri dei rubinetti dai sassolini, a ScorzaDura hanno ripristinato il flusso nelle coronarie. D'altronde per gli organi interni è prevista una over dose di lavoro tra poco meno di un mese, quando i miei festeggeranno 60 anni di matrimonio.
Il contakm della bici è ancora inchiodato a zero, per scelta non rimonterò in sella finché non tornerà la temperatura minima di divertimento.
Per complicarmi la vita e soffrire ho molte altre possibilità.
Basta scegliere.

4 commenti:

  1. daje sempre scorza, ché dopo la salita il panorama ripaga.....

    RispondiElimina
  2. Scorzadura senza paura. Forza e coraggio.

    RispondiElimina
  3. Domani torna a casa, per mia mamma vacanza finita ;)
    Grazie. Grazie di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IRON-VITTORIO, tempre così non c'è ne sono più.

      Elimina