domenica 15 aprile 2018

Jack Il Paradosso

Jack in fondo era un istintivo.
Rincorreva la passione, durasse solo il tempo di raggiungerla.
Riusciva perfino ad irradiare fiducia ogni volta che si allontanava da se stesso.
Jack Il Paradosso andava oltre.
Oltre l'opinione comune.
Oltre la limitata logica del ragionamento condiviso.
Jack era ossessionato dalle contraddizioni.
Forse in cuor suo sperava che le parole scritte si staccassero dalla pagina per ricomporsi in una delle persone che analizzavano la sua definizione.
Perché quello che amavamo chiamare Jack altro non era che una proposizione sul vocabolario.

lunedì 2 aprile 2018

Finti Auguri di Buona Pasqua

Gli auguri quasi sempre sono un'apprezzata forma di cortesia.
Una dimostrazione di amicizia. Di affetto.
Più rari, ma non per questo meno sentiti, quelli minacciosi del tipo "auguri per una inarrestabile funzionalità intestinale".
Assolutamente da bandire la collaudata formula "sinceri auguri".
Una forma di autodenuncia, quasi la legittimazione che gli auguri possano essere finti...

domenica 18 marzo 2018

Codice Identificativo Personale

El Cocòn ha popolato per anni l'appartamento del secondo piano.
Forse l'appellativo è politicamente scorretto, ma vaglielo a spiegare a mio padre che la balbuzie regalava a quel ragazzo un fascino particolare.
Perché lui era un creativo.
Un sarto che ritagliava soprannomi su misura.
Per non parlare di quello del terzo piano.
Dai, quello con lo sguardo fisso al pavimento che piuttosto di salutare un vicino di casa avrebbe ingoiato la lingua.
Solo le attenuanti per la giovane età gli hanno concesso il vezzeggiativo di Musseto.
Anche perché Aseno era lo pseudo del papà e lo sanno tutti che in famiglia bisogna diversificare.
El Suca, incontrastato dominatore del quinto piano.
Dicevo El Suca - pronunciato con la esse di semoloto - non era esattamente un'espressione di ammirazione per le dimensioni dell'encefalo.
Fatto sta che ben presto il condominio convenne che mai soprannome fu più azzeccato.
Perché il soprannome questo dev'essere: un codice identificativo personale....

Amori & ossimori

Correva l'anno del Signore 2009.
Il blog era avanguardia. Espressione comunicativa innovativa.
Un mondo parallelo dove fantasia e realtà si confondevano nel layer della vita virtuale.
Consonanti e vocali imbrattavano il web nella insana ricerca di sequenze logiche.
Bradypus Runner.....capii che fosse amore quando lo definirono ossimoro....

domenica 7 gennaio 2018

Capitano Achab

Oggi non conta. Il presente non esiste.
Il Capitano Achab si nutre del passato.
L'aria che respira è satura di ossessioni.
Oltre l'orrenda ferita. Oltre la ragione. Perfino oltre la vita.
- Capitano Achab, ho fatto quello che mi ha chiesto
- 2.3 l'anteriore?
- Capitano, aveva promesso di rinunciare. Per sempre
- Saranno al massimo 20 miglia
- Il mare minaccia tempesta. Capitano, è passato tanto tempo.....
- Nessuno può sottrarsi al Tempo. Lo affronterò. Fosse anche per l'ultima volta
- Buona fortuna Capitano