giovedì 16 settembre 2010

Avanti comunque

PECCATO PECCATO PECCATO perché stasera volavo.
Per un momento mi ero quasi convinto di essere io il vero Fast Furia del Team.
Era la prima corsetta dopo due settimane di fermo macchine ma alla prima avvisaglia di contrazione del polpaccio mi sono fermato. Mah devo inventarmi qualcosa, non posso continuare a assistere inerte.
Grandi sensazioni comunque nei tre km corsi con facilità appena oltre il muro dei 5/k.

Meglio parlare di nuoto per rendere positivo il pensiero serale. Ho sempre pensato di avere una buona acquaticità e mi è sempre piaciuto stupire gli amici con le mie nuotate in apnea extra long. Ho imparato guardando gli altri, praticamente non ho mai frequentato corsi di perfezionamento e solo il mese scorso ho investito pochi euro in un libro di teoria.
Con mezzo occhio alla tecnica ed i rimanenti sensi rivolti alla prorompente sirena della corsia vicina, oggi ho limato altri quaranta secondi al mio personale sui 750 metri [17'03"].
E se penso che questa era la decima volta dell'anno che andavo in piscina mi convinco che posso scendere di parecchio.
Dài polpacci che prima o dopo ce la farete a portarmi in fondo ad un triathlon.
...

2 commenti:

  1. Ci vediamo in griglia!!!(non quella della foto).

    RispondiElimina
  2. Griglia numero 5.
    La meio.....

    RispondiElimina