mercoledì 11 novembre 2015

Jpg


E' tutto un baraccone da immortalare. Un Truman Show dei pitochi.
E quei due anzichè documentare il pezzo cincischiavano come se fosse più importante sapere che ero rimasto intero.
Un quarto d'ora memorabile sdraiato a terra senza nemmeno la soddisfazione di un jpg.
"No te me piasi niente, te si tuto sabaloto". E premi quel tasto cazzo.....

11 commenti:

  1. bella botta, secco, nun te posso lascià mezza giornata da solo......

    RispondiElimina
  2. Mio papà ha detto (giuro) che i garagna non possono spaccarsi le ossa.
    Cmq nella foto stavo trattenendo il fiato.....

    RispondiElimina
  3. comunque sei un acciugone.quando sito cascà? sul Pasubio

    RispondiElimina
  4. Si, colpa del Formiga che el ma stracá massa ;)

    RispondiElimina
  5. Saela na voia....de ciocolata.

    RispondiElimina
  6. Qualcuno ha detto che sembra un'ecografia e si è congratulato per i due gemelli

    RispondiElimina
  7. Non ho capito una mazza...caduto sul Pasubio in discesa? Strada Scarubbi o Eroi?! Od altro? Sia chiaro casso!
    Comunque bella botta, bel colore, bella forma....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei caduto in discesa nella strada degli Eroi....ho visto il video ;)
      Noi abbiamo fatto l'anello in senso orario. Xomo, Pian delle Fugazze, Eroi e infine Scarubbi dove sono caduto.
      Ho troppa paura in discesa. Son imbraná.....

      Elimina
    2. Io non sono giustificato...andavo troppo forte e su quel punto ho preso la linea sbagliata. Tanto mi sono sentito mona che avevo messo on line il video. Comunue sia Scarubbi che Eroi cadere è un attimo e non è bello! Fortuna che non mi feci nulla :D
      Dal colore e la dimensione hai fatto un bel "tuono" a terra!
      Capita...chi non cade male è un vigliacco!!!

      Elimina
    3. Si è impuntato il manubrio girandosi netto di 90 gradi. Andavo piano ma l'inerzia mi ha fatto fare un bel volo in avanti. Sono caduto secco sulle pietre, senza strisciare o rotolare.
      Mi é crollata la pressione e x dieci minuti sono rimasto seduto con le stelline negli occhi.
      Nella caduta ho forato.
      La camera di scorta aveva la valvola più grossa del foro nel cerchio.
      Io ho una 26. El Salumier una 29 e Formichina una 27,5.
      La strada è in ombra e cominciava a fare freddo.
      L'unica cosa che mi ha detto El Salumier (Matteo Ederle che ti conosce), é stata: "una cosa del genere al Cactus non sarebbe mai successa. Come minimo in un giro del genere avrebbe portato due camere di scorta". Non ci crederai ma ti abbiamo nominato nel momento del bisogno...
      .

      Elimina
    4. Azz..una vera e propria avventura :D
      Esatto!!! Due camere o una camera e le pezze con colla....+ il resto ;). Nei giri in montagna...è obbligatorio.
      Un saluto a tutti voi!

      Elimina